Nessun vincitore al Del Mauro: Sidigas-Minsk si deciderà al ritorno

Nessun vincitore al Del Mauro: Sidigas-Minsk si deciderà al ritorno

7 marzo 2018

Renato Spiniello – Non ci sono vincitori al PalaDelMauro: la qualificazione ai quarti di finale di Fiba Europe Cup si deciderà tra una settimana in Bielorussia. Sidigas Avellino-Tsmoki Minsk, andata degli ottavi di finale di Fiba Europe Cup, aperta con la premiazione di Yegor Mescheriakov, protagonista nel 2000 della promozione della Scandone in A1 e tornato ad Avellino in veste di direttore sportivo del club avversario, si conclude con un calcistico pareggio (70-70).

I biancoverdi, dopo un buon inizio a griffa Fesenko, procedono a braccetto con gli ospiti. Rich, in chiusura di prima frazione, infila la tripla del 18 pari, ma nel secondo quarto l’ucraino della Sidigas porta i suoi fino al +8. La tripla di Czerapowicz tiene però a galla Minsk, che prima della pausa lunga riesce a ricucire sul 32-30.

Nella ripresa gli ospiti ribaltano il parziale, conducendo, anche se di un misero possesso, per oltre metà periodo. A seguire si scatena Wells in contropiede che fa pari e patta (42-42). Gray, tuttavia, apre un parziale di 8-0 che costringe Sacripanti al timeout. In uscita i dolori per la Beneamata non si attenuato: 45-55 alla terza sirena.

Tripla di Adamovic in avvio ultima frazione. La Scandone si affida a D’Ercole, Fesenko e Fitipaldo per la rimonta che, favorita dal tecnico comminato a Kudrauttsau, restringe la forbice fino al -2. Finale in volata: tripla di Wells, annullata da Kravish, Fesenko non ci sta e pareggia (70-70). La qualificazione si deciderà tra una settimana in terra bielorussa, chi vince andrà ai quarti di finale.