Sidigas, Final Eight in salita: occorre vincere fuori casa

11 dicembre 2013

Avellino – A sei giornate dal termine del girone d’andata, la Sidigas Avellino comincia a fare i conti in ottica Final Eight. La sconfitta rimediata in casa contro Siena ha rovinato i piani di Vitucci e complicato la strada verso il Mediolanum Forum di Milano dove dal 7 al 9 febbraio 2014 si giocheranno le gare di Coppa Italia di basket.

DIRETTA RAISPORT – Tutte le gare saranno trasmesse in diretta da Rai Sport 1. Lo fa sapere la Lega Basket, spiegando che l’evento inaugura la partnership con Rcs Sport, con cui, ha spiegato il presidente della Lega, Valentino Renzi, “… ci lega una proficua collaborazione iniziata nel 2011 che ha permesso alle nostre squadre di avvalersi di un partner di altissimo livello, in grado di assicurare agli eventi della Lega una organizzazione e una visibilità senza uguali”.

LA CLASSIFICA – Sono 4 le squadre appaiate oggi a quota 8 punti in classifica. All’ottavo posto con Varese e Avellino troviamo anche la Reyer Venezia, prossima avversaria della Scandone, e Reggio Emilia (che la Scandone affronterà in trasferta nell’ultimo turno del girone d’andata). Delle prossime sei gare, la Sidigas Avellino giocherà in casa solo contro l’Enel Brindisi capolista e la Sutor Montegranaro (match abbordabile sulla carta). Occorrerà dunque tentare il colpaccio anche fuori casa, a partire da domenica (a Venezia) e sui campi di Bologna, Milano e Reggio Emilia. Se la strada verso le Final Eight, primo obiettivo stagionale di Vitucci e della Scandone, sarà davvero in salita lo scopriremo già dal prossimo match quando i lupi biancoverdi incroceranno le armi contro gli orogranata dell’ex Zare Markovski. (@antopirolo)