Sidigas, ennesimo colpo di scena: no al piano di concordato

Sidigas, ennesimo colpo di scena: no al piano di concordato

6 novembre 2019

Anche la giornata di oggi è da depennare dalla lista dei giorni cruciali per Sidigas che, a differenza di quanto inizialmente previsto, non presenterà al tribunale alcun piano di concordato in bianco. E’ il colpo di scena delle ultime ore che cambia le carte in tavola per quel che riguarda la procedura fallimentare: per soddisfare i creditori, si procederà ad un accordo di ristrutturazione del debito.

La procedura dovrà ricevere il via libera dei giudici della sezione fallimentare del tribunale di Avellino. Decade pertanto il regime di concordato. Sarà dunque l’amministratore delegato Dario Scalella insieme ai legali di Sidigas a portare avanti il risanamento con i singoli creditori. Il tutto in attesa dell’udienza fissata il 19 novembre che delineerà maggiormente il futuro dell’azienda di distribuzione del gas.