Sidigas, Bologna e Ventspils sulla strada. Vucinic: “Due trasferte importanti”

Sidigas, Bologna e Ventspils sulla strada. Vucinic: “Due trasferte importanti”

1 febbraio 2019

Alle porte un’altra settimana che vedrà la Sidigas Avellino impegnata in due trasferte consecutive tra Legabasket Serie A e Basketball Champions League, la prima delle quali contro la Virtus Bologna: palla a due domenica 3 febbraio alle ore 17:00, con diretta su Eurosport 2 ed Eurosport Player.

Così coach Nenad Vucinic nella conferenza stampa di presentazione del match: “Affrontiamo questa settimana consapevoli dell’importanza delle prossime due partite, in cui dovremo unirci come squadra e riprendere la forma che abbiamo perso nell’ultimo periodo. Entrambi i match sono ugualmente importanti per noi per tornare sul percorso vincente: ci teniamo molto specialmente alla qualificazione ai Playoff di Champions, per tutto il lavoro svolto finora e per tutti i lunghi viaggi intrapresi dall’inizio della competizione ad oggi. Stiamo lavorando tutti tanto e bene: i giocatori stanno recuperando dagli infortuni e stanno lavorando sodo per recuperare la forma; i nuovi innesti per integrarsi nel sistema di gioco ed adattarsi alla nuova situazione.

Giocare a Bologna non è mai semplice, ma abbiamo fiducia di poter riuscire a giocare come sappiamo ed approcciare il match nel modo giusto. La Virtus è davvero una buona squadra, con un roster profondo: per noi sarà fondamentale adottare un atteggiamento aggressivo in fase difensiva, soprattutto nelle situazioni di 1 vs 1. Sono ottimista per il futuro: abbiamo un’ottima squadra, fatta di brave persone, e riusciremo a superare anche questo periodo. Caleb Green e Hamady Ndiaye necessitano solo di un po’ di tempo per tornare alla loro condizione solita; Harper e Silins sono giocatori intelligenti e grandi professionisti e stanno lavorando al massimo per calarsi alla perfezione nel nuovo contesto. Abbiamo bisogno che Demetris Nichols, la nostra spina dorsale, torni presto a darci man forte per il resto della stagione: il punto è che non abbiamo molto tempo a disposizione, sia per la Champions che per le Final Eight di Coppa Italia, ma daremo il massimo”.