Sidigas Avellino, Sacripanti: “Vittoria dedicata a Ragland, c’è grande soddisfazione”

Sidigas Avellino, Sacripanti: “Vittoria dedicata a Ragland, c’è grande soddisfazione”

7 febbraio 2016

Il mio primo pensiero va a Ragland che ha subito un lutto in famiglia e nonostante tutto ha voluto giocare lo stesso e credo che a breve raggiungerà i suoi familiari negli States. A lui va tutto il mio plauso e ringraziamento per l’impegno offerto”. Così esordisce Sacripanti dopo la sesta vittoria consecutiva messa a segno dalla Sidigas Scandone contro la quarta della classe Pistoia.

Per quanto riguarda la partita, il coach biancoverde non nasconde la felicità: “Siamo doppiamente felici sia per la vittoria sia per aver ribaltato la differenza canestri dell’andata. Una prestazione collettiva del lupo ci ha condotto al successo.  Ottima la prova dei due playmaker che hanno messo in ritmo tutta la squadra che ha registrato, alla fine, ben cinque giocatori in doppia cifra”

Sul black out elettrico a pochi minuti dall’intervallo così si esprime il tecnico avellinese: “Ci ha penalizzato facendoci perdere di ritmo, potevamo incrementare il vantaggio ma siamo stati, lo stesso,bravi a restare  concentrati”.

Sull’avversario Pistoia. Sacripanti non risparmia elogi: “Pistoia è una grandissima squadra,non si arrende mai, ho fatto i miei complimenti ad Esposito per come fa giocare il suo team. La mancanza di un elemento importante come Filloy ha sicuramente pesato e noi ne abbiamo approfittato aumentando la nostra difesa e togliendo punti di riferimento agli avversari”.

A chi gli chiede dell’infortunato Taurean Green l’ex coach canturino si espone così: “ I tempi di recupero sono ancora lunghi, Taurean ha ripreso a correre ma non può alzare i ritmi per il problema all’occhio che è in fase di guarigione. Credo che non lo vedremo in campo prima di un mese e mezzo”

Così Sacripanti, in conclusione, sull’insolito orario della gara e sulla folta presenza del pubblico: “Giocare a mezzogiorno è sempre un rebus, siamo stati bravi ad impattare bene la gara. Per quanto riguarda il pubblico, la grande presenza sta a dimostrazione che stiamo facendo qualcosa di importante. Speriamo di continuare così”.