Sidigas Avellino, griglia playoff: la situazione a due giornate dalla fine della regular season

Sidigas Avellino, griglia playoff: la situazione a due giornate dalla fine della regular season

19 aprile 2016

Con il successo rimediato nel derby di ritorno di Caserta, la Sidigas Avellino ha messo un altro mattoncino per tassellare il suo terzo posto in classifica in ottica playoff.

Nei prossimi due match i biancoverdi riceveranno in casa Capo D’Orlando che, seppur uscita sconfitta contro la Dolomiti Energia Trento, ha conquistato la seconda salvezza consecutiva nel massimo campionato italiano; dopo il match contro i siciliani, i lupi del basket saranno chiamati a chiudere la stagione regolare in trasferta al Taliercio contro Venezia, impegnata nella lotta playoff.

Un’altra vittoria assicurerebbe anche matematicamente il gradino più basso del podio agli irpini che, chiudendo terzi, incroceranno le armi nella post season contro la sesta in classifica (oggi Trento e Sassari a quota 30, ndr).

LA SITUAZIONE DELLE AVVERSARIE – Quali gli scenari futuribili di qui alla fine?

Il canestro al fotofinish di Julian Wright ha regalato alla Dolomiti Energia Trentino un grande successo fortemente voluto, che permette ai bianconeri di salire a quota 30 punti in classifica: domenica nella sfida contro Venezia la formazione di coach Buscaglia cercherà i due punti per la matematica certezza dei playoff (Venezia avrà invece Trento fuori casa e Avellino in casa); i trentini chiuderanno all’ultima in Campania, contro una Caserta in piena lotta per non retrocedere.

Sassari chiuderà in casa contro la corazzata Milano mentre andrà a far visita alla GTG Pistoia nel prossimo turno.

Dopo la sconfitta rimediata nell’ultimo turno contro Venezia, la formazione allenata da Enzino Esposito – con Varese e Venezia – è in piena bagarre per strappare un biglietto utile per entrare nella griglia playoff.

Nelle ultime due giornate Varese riceverà Reggio Emilia e andrà a Cantù, mentre Pistoia ospiterà Sassari e farà visita a Capo d’Orlando. Con uno 0/2 di Pistoia a Varese potrebbe bastare una sola vittoria, con un 1/2 ne serviranno due. Un en plein dei prodi di Esposito vanificherebbe anche un 2/2 di Varese, che a quel punto dovrà guardare al ruolino di marcia di Venezia (cui basta un 1/2 per tagliare fuori i biancorossi). Difficile, invece, rimane a tutt’oggi ipotizzare le combinazioni in un’avulsa a più squadre che comprenda anche Sassari e Trento, perché mancano ancora due scontri decisivi (Trento-Venezia e Pistoia Sassari).

Certo è che – dovesse essere Trento o Sassari l’avversaria ai playoff – per Avellino non sarà una passeggiata, vuoi per il roster delle avversarie (soprattutto per i sardi), vuoi per le difficoltà di carattere logistico (si gioca ogni due giorni e Trento e Sassari non sono proprio dietro l’angolo, ndr) che accompagnerebbero il primo turno dei playoff.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.

Latests News

Goletta dei fiumi, in Irpinia il 70% degli impianti non è conforme

Secondo l’ultima indagine realizzata da Legambiente Campania, che tiene conto

22 ottobre 2017