Sidigas Atripalda, attesa per la sfida con Globo Banca

9 febbraio 2013

Un clima di grandissimo entusiasmo circonda la Sidigas a poche ore dal match che vedrà i biancoverdi ospitare al “Del Mauro” la Globo Banca del Frusinate Sora (Fr); match di cartello della settima giornata del girone di ritorno che mette in palio il momentaneo secondo posto.Gli alunni della scuola “Masi” dopo aver ospitato il Direttore Sportivo Clemente Pesa ed una delegazione della squadra composta da Scappaticio, Libraro, De Paola e Candellaro per una partitella a ranghi misti nelle ore di educazione fisica, ora sono pronti a ricambiare l’affetto con tanti applausi dagli spalti; dalle tribune si farà sentire anche il neonato fan club della Pallavolo Atripalda che esordirà “ufficialmente” con tanto di coreografia,  anche per loro queste sono ore di intensi preparativi.In campo la lieta notizia è rappresentata dal recupero di Mimmo Cavaccini, il secondo libero costretto a fermarsi per noie al ginocchio ha ripreso ad allenarsi regolarmente con i compagni.Nella conferenza stampa di vigilia MisterTotire ha ripercorso le precedenti sfide tra Atripalda e Sora (vinte tutte 3-2 da Atripalda) prefigurando un’altra partita al cardiopalma tra due grandi squadre. “Nessuna pressione nel dover giocare in casa – ha sottolineato Totire – giochiamo sempre per divertire e dare spettacolo”; in campo ci saranno De Paola e Patriarca, assenti nella semifinale di Coppa, per Totire vincerà “Chi farà un errore in meno e non un punto in più”.Tra le curiosità statistiche del match da segnalare la caccia ai 300 punti in stagione di Cazzaniga, al quale ne mancano solo due, mentre De Paola con 18 punti toccherebbe quota 200.A dirigere il match la federazione ha designato la coppia composta daGraziano Gelati (Mn) e Giuseppe Piluso (Cs). Il fischio d’inizio è, come sempre, alle 18.00.