Sicurezza sul lavoro: nuovo bando Inail per le imprese

Sicurezza sul lavoro: nuovo bando Inail per le imprese

18 aprile 2018

Quasi due miliardi di euro investiti in circa otto anni, ma la sicurezza sul lavoro resta ancora un obiettivo lontano. Imprese e associazioni a confronto al Cfs di Atripalda sul nuovo bando Inail Isi 2017 che prevede incentivi a favore delle imprese che investono sulla sicurezza. Il bilancio della misura al centro delle riflessioni del presidente del Cfs Edoardo De Vito, della dirigente Inail Grazia Memmolo, del vicepresidente del Cfs Antonio Cirillo e di Pasquale Urciuoli di Inail Avellino.

Dal tavolo è arrivato un appello condiviso alle imprese ad investire sulla sicurezza, “una sfida culturale che ha diretti vantaggi anche di natura economica. Migliorare la sicurezza delle proprie aziende vuol dire risparmiare, ottimizzare la propria gestione e liberare risorse a vantaggio di aree strategiche”, ha precisato la Memmolo.

Da Urciuoli è arrivato un appello a curare con la massima attenzione la documentazione per partecipare ai bandi. Arriva fino al 10 per cento la quota di imprese escluse proprio per il mancato rispetto delle procedure. “Siamo a disposizione delle imprese per guidarle nella presentazione dei progetti. E’ una grande occasione di crescita e sviluppo che va sfruttata al meglio”.

I beneficiari della misura sono le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale ed iscritte alla Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura e, per interventi finalizzati alla riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi, anche gli Enti del terzo settore. Sono previsti incentivi per la sicurezza sul lavoro fino a 130mila euro a fondo perduto.