Sicurezza scuole a Mercogliano, i consiglieri Iandolo e Buonaiuto lanciano l’allarme

Sicurezza scuole a Mercogliano, i consiglieri Iandolo e Buonaiuto lanciano l’allarme

26 settembre 2018

Mercogliano, i consiglieri di opposizione Angelo Iandolo e Antonio Buonaiuto lanciano l’allarme sicurezza nelle scuole. “Nell’esprimere piena solidarietà alla famiglia dell’alunno che è rimasto ferito a seguito del distaccamento di una plaffoniera dal soffitto (leggi qui articolo), lungi dal voler strumentalizzare l’episodio e la gravità dello stesso, ritengono opportuno stigmatizzare l’assoluta mancanza di sensibilità di questa maggioranza alle problematiche della sicurezza degli istituti scolastici”.

“A tal proposito, anche per smascherare, laddove ve ne fosse bisogno, falsi atteggiamenti melodrammatici finalizzati unicamente alla propaganda elettorale dell’attuale sindaco e di chi aspira a succedergli, appare opportuno ricordare all’opinione pubblica che questa minoranza fin dal settembre 2016 ha chiesto che il plesso scolastico venisse sottoposto a verifica della vulnerabilità sismica”, si legge nel comunicato.

“Le interrogazioni formulate per iscritto e verbalmente nel corso dei consigli comunali sono state liquidate con la seguente scorcentante dichiarazione: “L’espletamento delle verifiche di vulnerabilita’ sismica del plesso scolastico resta subordinato al reperimento delle necessarie risorse finanziarie”.

“Non esisterebbe, a parere della maggioranza, la possibilità di reperire poche migliaia di euro per commissionare una verifica del genere. In buona sostanza, questa maggioranza, con i comportamenti di facciata manifesta la propria sensibilità verso i più deboli ma poi, nella sostanza, come risulta dai riscontri alle nostre interrogazioni, relega – irresponsabilmente – la sicurezza degli alunni all’ultimo posto dei propri pensieri”.