Sicurezza scolastica, il comune di Atripalda reperisce fondi per verifiche strutturali degli edifici

Sicurezza scolastica, il comune di Atripalda reperisce fondi per verifiche strutturali degli edifici

16 novembre 2016

L’amministrazione Spagnuolo su sollecitazione della delegata alla pubblica istruzione Parziale e del consigliere con delega ai lavori pubblici Barbarisi e con il solerte contributo dell’assessore al Bilancio Landi, con delibera di giunta adottata già lo scorso 10 novembre, ha apportato una variazione al bilancio pluriennale dell’ente al fine di destinare la somma di cinquantamila euro, per effettuare verifiche strutturale dei plessi scolastici dell’istituto comprensivo De Amicis.

Senza creare inutili allarmismi, tale decisone è stata adottata al fine di verificare le condizioni degli edifici alla luce degli ultimi avvenimenti sismici che hanno interessato le popolazioni dell’Italia Centrale.

Con tale delibera l’amministrazione comunale conferisce priorità alla sicurezza degli edifici ed alla tutela degli alunni, sacrificando tra l’altro spese relative agli eventi natalizi.

Dispiace constatare che nonostante la delibera fosse stata approvata già il 10 novembre, dopo lunga gestazione che ha coinvolto gli amministratori, unitamente all’ufficio ragioneria ed all’ufficio tecnico, qualche consigliere, manifestando scarsa frequentazione della casa comunale, abbia proposto con toni allarmistici ciò che era stato già disposto dall’amministrazione guidata dal sindaco Spagnuolo.