Sibilia si candida alla guida della Figc: “Dopo l’eliminazione dai Mondiali molti sono scomparsi”

Sibilia si candida alla guida della Figc: “Dopo l’eliminazione dai Mondiali molti sono scomparsi”

13 gennaio 2018

Cosimo Sibilia è pronto a candidarsi per la presidenza della Figc.

L’ex commissario straordinario del Comitato Regionale Campania e attuale numero della lega dilettanti al termine della riunione di ieri con la commissione della Lega di Seria A, ai microfoni di Sky ha confermato l’ipotesi di una sua candidatura.

Oggi a Roma si è riunita l’Assemblea della Lnd durante la quale è stata annunciata ufficialmente la sua candidatura alla guida della Federcalcio. Il senatore uscente di Forza Italia il 29 Gennaio, con il 34% della Lnd, sfiderà Tommasi e forse Gravina per la presidenza della Figc.

“Ripartire dal nostro settore giovanile, dal settore tecnico, dal club Italia, da una sana amministrazione, dalla divisione tra ruolo tecnico e ruolo politico” – sono i punti programmatici del presidente della lega Dilettanti.

“Io non ho visto più nessuno dopo che l’Italia è stata eliminata dai Mondiali, mentre molti altri imperversavano quando era ancora in corsa. Ora zero, nessun altro” – ha tuonato Sibilia in conferenza stampa.