“Siamo una pagina bianca da scrivere insieme”, il centro sinistra arianese incontra i cittadini

“Siamo una pagina bianca da scrivere insieme”, il centro sinistra arianese incontra i cittadini

16 febbraio 2019

Confrontarsi sulle necessità di Ariano per scegliere insieme la strada giusta da seguire. Questo l’obiettivo dell’incontro organizzato oggi pomeriggio, sabato 16 febbraio, presso il Centro pastorale San Francesco di Ariano Irpino da “Cinque Nuove Primavere per Ariano” il gruppo che riunisce il centro sinistra arianese – Pd Ndp e socialisti – in vista delle prossime elezioni amministrative.

La serata è stata affidate ad alcune rappresentanti femminili del gruppo: Stefania Rubino, Monica De Rienzo, Carla Rubino e Veronica Tarantino. Metafora chiarissima del richiamo alle donne nel dibattito politico.

Oggi, dopo il primo incontro dello scorso 12 gennaio, “Cinque nuove primavere per Ariano” ha aperto il confronto con una riflessione sulle donne, affidata a due giovani attori della Compagnia “La Fermata”, Gilda e Francesco, che hanno recitato rispettivamente: “Sono solo parole” (monologo declamato da Paola Cortellesi, tratto dal testo di Stefano Bartezzaghi durante i David di Donatello 2018) e la poesia di Shakespeare “In piedi, Signori davanti a una donna”.

Sono stati resi noti alcuni dati relativi alle violenze consumate nei confronti delle donne della nostra provincia e in particolar modo ad Ariano.

“Siamo una pagina bianca da scrivere insieme” questo il monito del gruppo che ha voluto incontrare i cittadini per capire quali sono le priorità. Un’attenzione maggiore al turismo, alla cultura e ai giovani, il messaggio trapelato dall’incontro.

I cittadini intervenuti sottolineano le peculiarità e i tesori del Tricolle, come gli archivi della biblioteca comunale e le antiche fornaci. Spunti per costruire insieme una nuova Ariano.

di Maria Giovanna La Porta