Si travestono da D’Alema e Fini e rapinano un supermercato

15 febbraio 2010

Roma – Non è stato uno scherzo di carnevale, ma una rapina. Quattro uomini di cui uno armato di pistola hanno rapinato un supermercato della capitale con in volto maschere di carnevale che riproducevano il viso di Gianfranco Fini e Massimo D’Alema. Subito dopo il colpo è stato dato l’allarme al 112 e grazie al numero di targa della vettura, a bordo della quale i quattro si erano dileguati, fornito dai dipendenti del supermercato, una pattuglia dei Carabinieri, ha intercettato, inseguito, smascherato e arrestato i malviventi, tre dei quali già pregiudicati. Dagli accertamenti è risultato che l’arma usata per la rapina era una pistola giocattolo che riproduceva in modo perfetto una Revolver calibro 38.