Serino – Squarciano le ruote a quattro auto, denunciati tre 30enni

24 ottobre 2011

Nella notte tra venerdì e sabato, quattro cittadini residenti nel comune di Serino hanno avuto un’amara sorpresa, constatando che le loro autovetture private, regolarmente parcheggiate nel pieno centro del paese, erano state vandalizzate da ignoti, che ne avevano squarciato gli pneumatici. Quattro quindi le autovetture danneggiate e sempre nello stesso modo: ognuna delle autovetture aveva un solo pneumatico squarciato, verosimilmente con l’uso di un coltellino. Immediata la denuncia ai carabinieri che, fatti i rilievi del caso, si sono messi ad indagare sull’episodio che, purtroppo, non è la prima volta che capita. Per le volte scorse, i carabinieri di Serino avevano denunciato il presunto responsabile dei gesti vandalici, identificato in un uomo del posto con dei problemi di salute mentale. Per l’episodio dell’altra notte, però, non si poteva pensare che fosse sempre lo stesso uomo l’autore del gesto, quindi i militari dell’Arma hanno avviato delle nuove attività d’indagine, volte a risalire all’identità dei nuovi vandali. È così che, nella mattinata di ieri, i carabinieri della Stazione di Serino hanno completato le attività d’indagine denunciando in stato di libertà per il reato di danneggiamento aggravato, continuato e in concorso, tre 30enni residenti tra San Michele di Serino e Santo Stefano del Sole. I tre, che nella notte tra venerdì e sabato viaggiavano a bordo dell’autovettura dell’uomo di San Michele di Serino, avrebbero intenzionalmente squarciato le ruote di quelle quattro autovetture, senza scendere nemmeno dalla macchina, ma sporgendosi solo con un coltellino e praticando un taglio nel pneumatico. Sebbene i ragazzi abbiano provato a giustificarsi dicendo che nutrivano antipatia e rancore nei confronti dei proprietari di quelle autovetture, si pensa più verosimilmente che il gesto sia stato fatto in modo deliberato e senza un reale motivo se non quello ludico.