Serino ospita la reliquia di San Giovanni Paolo II, ecco il programma

Serino ospita la reliquia di San Giovanni Paolo II, ecco il programma

22 novembre 2018

Da venerdì 23 a domenica 25 novembre Serino ospiterà, presso la Chiesa Maria SS. della Neve della parrocchia di Sant’Eustachio Martire della frazione Sala, la Reliquia di San Giovanni Paolo II.

Alle 17.15 è previsto il raduno presso la rotonda di Via Salvatore Pescatore per accogliere la Reliquia di San Giovanni Paolo II; 17.30, processione verso la Chiesa madre; 18, conferenza Raffaele Mazzarella direttore del Centro culturale San Paolo ONLUS; 19, celebrazione Eucaristica presieduta da Don Gianluca Perrelli (Parroco delle frazioni Ponte, Canale e Ferrari).

Sabato alle 8 è in programma l’esposizione del SS. Sacramento con celebrazione delle Lodi; 8.30, adorazione eucaristica; 12, ora media con Benedizione Eucaristica; 15, coroncina della Divina Misericordia; 18, recita del Santo Rosario Meditato; 18.30, celebrazione Eucaristica presieduta da Don Florin Cipca (Parroco delle frazioni San Biagio e San Giuseppe); 21.30, veglia eucaristica sui passi di San Giovanni Paolo II.

Domenica 25 novembre: 8.30 – Santa Messa; 11 – Santa Messa presieduta dal nostro Vescovo, Mons. Arturo Aiello con benedizione delle famiglie; 15 – Coroncina della Divina Misericordia; 18 – Recita del Santo Rosario Meditato; 18.30 – Celebrazione conclusiva con benedizione e saluto della Reliquia.

“Un momento particolarmente importante sia per la nostra comunità che per i tanti fedeli di tutta la provincia che vedono in San Giovanni Poalo II un importante punto di riferimento spirituale.” spiega Don Gianpaolo Mazzeo, Parroco della Parrocchia di Sant’Eustachio Martire di Sala di Serino che ha creato le condizioni affinché si riuscisse a realizzare questa tre giorni.

“Stiamo lavorando da tempo per ricevere nel migliore dei modi la Reliquia di San Giovanni Paolo II e i tanti fedeli che accorreranno da ogni dove. Un sentito ringraziamento a tutti coloro che in queste settimane hanno lavorato per rendere tutto questo possibile e alla ditta Alfano, che ci ha sostenuto nella stampa del materiale grafico per promuovere quest’importante momento di fede.”

“Un evento sicuramente importante per la nostra comunità non solo dal punto di vista spirituale ma anche turistico”, afferma l’Assessore al Turismo del Comune di Serino Marcello Rocco che continua: “Siamo convinti che il filone del turismo religioso possa rappresentare un ulteriore tassello per lo sviluppo turistico del nostro territorio”.

“Con questo spirito nei primi due anni e mezzo di consigliatura abbiamo creato appuntamenti ad hoc per far conoscere all’interno e all’esterno della nostra provincia siti d’interesse storico, culturale e religioso come, ad esempio, il Convento Francescano che, l’anno scorso, ha compiuto il suo primo quattrocentenario  e lagrotta del Santissimo Salvatore. Per non parlare della suggestiva cappella in onore di San Giuseppe Moscati, immersa nel verde in località Vallecalda, meta di tanti visitatori ogni anno”.

Spiega Rocco che conclude: “Per questo continueremo a sostenere e a dare risalto ad iniziative come quella promossa da don Mazzeo e dalla Parrocchia di Sant’Eustachio Martire di Sala di Serino in quanto riteniamo che possano rappresentare un valore aggiunto per Serino e per le attività commerciali del nostro territorio.”