Serino – I GD pronti per la nuova stagione politica

27 novembre 2010

Serino – I Giovani Democratici di Serino si sono riuniti presso i locali del Circolo “E. Berlinguer” per discutere ed affrontare il tesseramento della giovanile dell’anno corrente. Per garantire un plurale e trasparente funzionamento delle giornate e dei momenti di adesione, i presenti hanno concordato, come previsto dal regolamento per il Tesseramento 2010 l’organo dell’Ufficio di Presidenza che risulta così composto: Amato Stefania, Presidente Ufficio di Presidenza (Segretario di Circolo), e dai Membri Rocco Marcello, Martucci Valeria, Muscati Roberta, Amoroso Carmine, Manzo Filippo.
“L’Ufficio di Presidenza – si legge nella nota – si è subito messo a lavoro e dopo una breve discussione rispetto all’attuale momento politico dell’organizzazione giovanile e della situazione in cui versa la nostra regione ha introdotto i canoni per il Tesseramento 2010, decidendo di utilizzare tutte e dieci le date previste dal Regolamento per stimolare la più ampia partecipazione possibile.
Di seguito le date con i corrispettivi orari previsti per il Tesseramento dei Giovani Democratici che si svolgerà presso il Circolo “E.Berlinguer” e che in alcuni giorni si è pensato di far coincidere con il Tesseramento del Partito Democratico: da domani 28 Nov. a sab 4 dicembre avrà luogo il Tesseramento del Partito Democratico e dei Giovani Democratici dalle ore 18:00 alle ore 20:00. Mentre il 23 alle ore 19:00 avrà luogo un brindisi bene augurale con gli iscritti ed i simpatizzanti. Infine il Tesseramento per i Giovani Democratici si concluderà nei giorni 29 e 30 Dicembre dalle ore 19:00 alle ore 21:30.
Inoltre i Giovani Democratici di Serino hanno aderito alla mobilitazione nazionale prevista dal Partito Democratico a Roma l’11 Dicembre per contrastare con forza l’attuale governo di destra a trazione leghista che sta devastando il nostro Paese a partire dall’Università, passando per il mondo del Lavoro, finendo con l’emergenza ambientale in atto in Regione Campania per la questione dei rifiuti”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.