A Serino convegno sulla tutela del castagneto da frutto con degustazione di marroni

A Serino convegno sulla tutela del castagneto da frutto con degustazione di marroni

29 aprile 2017

Tutto pronto per il convegno organizzato dall’Associazione degli agricoltori e castanicoltori Irpini su “Gestione e valorizzazione del castagneto da frutto”.

L’incontro si svolgerà domenica 30 aprile presso la biblioteca comunale di Serino a partire dalle ore 17.00.

Dopo i saluti del Presidente dell’Adaci Salvatore Aurilia, del Sindaco di Serino Vito Pelosi e del Consigliere provinciale Giaquinto Girolamo il programma si svilupperà su temi più tecnici. Interverranno il Presidente del comitato promotore della IGP Marrone di Serino prof. Abele De Luca, il dr. Giovanni Bosio Entomologo della Regione Piemonte, il prof. Antonio De Cristofaro vice direttore del dipartimento AAA-Unimol, il dr. Michele Blasi del Dipartimento Qualità Agroalimentare di Roma e l’agroecologo prof. Giuseppe Altieri.

Tra gli interventi, risulterà particolarmente interessante quello relativo alla parassitizzazione del Torymus sinensis nella valle del Sabato e nei territori limitrofi del solofrano e dei comuni della Provincia di Salerno, come Giffoni Valle Piana, Giffoni Sei Casali, da parte del dr. Giovanni Bosio.

“Senza nulla togliere ai contenuti che si svilupperanno da parte di tutti – dichiara il presidente dell’ADACI, Salvatore Aurilia – pare ovvio che il fattore Torymus detta le regole del gioco, perché senza di esso non ci sarebbero né Marroni né economia. Ecco perché nel periodo invernale l’Adaci, sotto stretta osservazione degli esperti in materia e dietro loro consigli, ha fatto rilevare scientificamente la percentuale di parassitizzazione nelle galle secche presenti nella valle del Sabato.”

“Il lavoro – prosegue Aurilia – è appena all’inizio in quanto è necessario operare anche su galle verdi. Da questo incontro capiremo bene se vi è necessità nel continuare ad effettuare lanci di Torymus nei castagneti o operare per perequare la presenza generale del parassitoide.”

Nel corso del convegno, inoltre, verranno date indicazioni sulle procedure da attivare dal punto di vista agronomico per evitare di abbattere i Torymus ed altri parassitoidi già presenti sul nostro territorio.

Al termine della manifestazione, l’Adaci ha disposto una degustazione di dolci a base di Marroni di Serino IGP. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare per comprendere il lavoro svolto fin ora e per apprendere informazioni utili per favorire i castagneti irpini e la economia castanicola.