Serie B – Avellino, con il Piacenza Aubameyang rileva Visconti

17 aprile 2009

Scelte forzate almeno in avanti – per i lupi che si ritroveranno ad affrontare un Piacenza senza particolari problemi di classifica-con gli uomini contati. In vista della sfida con gli emiliani Salvatore Campilongo dovrebbe cambiare ben poco. Il tecnico dell’Avellino, infatti, sembra orientato a schierare quasi lo stesso undici che è sceso in campo con il Sassuolo. Con un’unica variante davanti, dove Aubameyang prenderà il posto del baby Visconti. Con l’avanzamento di Koman ed il ritorno al più collaudato 4-4-2 ‘mascherato’. Padelli in porta, difesa a quattro con Gazzola e Mesbah sugli esterni ed il duo Doudou-Pecorari al centro. In mediana da destra verso sinistra Pepe-Dettori-Di Cecco e Ciotola. I biancorossi allenati da Pioli, invece dovranno rinunciare a Iorio, Riccio e Zammuto. L’ex allenatore della Salerntiana si affiderà al 4-3-3 con Cassano in porta, difesa a quattro composta da Avogradi, Mengoni, Olivi e Calderoni. A centrocampo giocheranno invece, Bianchi, Passoni e Nainggolan. In avanti il trio Moscardelli-Guzman-Ferraro.
All’andata i biancoverdi si imposero con il risultato di 1-2, grazie all’ungherese Vaskò che mise a segno una doppietta. La seconda rete deviata nella propria porta da Abbate.