Sergio Nappi lavora alla Lista Avellino Capoluogo

12 novembre 2012

“Ad Avellino stiamo lavorando intorno ad un nuovo progetto amministrativo che vede convergere le migliori energie e professionalità. Tra qualche settimana saremo in grado di annunciare la nostra proposta amministrativa agli avellinesi che sarà foriera di successo in quanto abbiamo capovolto le logiche che hanno ispirato negli ultimi quaranta anni la politica avellinese”. Lo fa sapere il consigliere regionale del Pdl-gruppo federato Caldoro Presidente, Sergio Nappi, che rilancia la partecipazione della lista ‘Avellino Capoluogo’ alle prossime elezioni amministrative ad Avellino. “Siamo partiti – spiega Nappi – dall’aggregazione delle liste fatte tra i cittadini che vogliono contribuire in prima persona nel governo municipale senza pensare di imporre o indicare il candidato sindaco. La scelta della figura apicale dovrà essere necessariamente il frutto di un ragionamento condiviso tra tutti coloro che daranno la propria adesione alla organizzazione del progetto amministrativo. Vogliamo, pertanto, costruire il governo cittadino dalla base e non dal vertice, un approccio nuovo e doveroso in una fase dove la politica ha la necessità di recuperare innanzitutto il rapporto con la comunità generando una partecipazione dal basso attraverso la condivisione del progetto amministrativo”. “La nostra lista civica, ‘Avellino Capoluogo’, intende recuperare il dibattito politico partendo dalla riflessione culturale sullo status oggi sottratto ma di fatto mai esercitato appieno. Il primo compito che ci assegniamo è il dare un ruolo da protagonista alla città di Avellino nell’ambito della sua area conurbata”, conclude il consigliere regionale.