Sequestrata discarica di S. Arcangelo: rifiuti del Sannio in Irpinia

19 marzo 2011

Savignano Irpino – Dopo il sequestro preventivo della discarica sannita di Sant’Arcangelo disposto ieri Giudice delle Indagini Preliminari, presso il Tribunale di Benevento, e eseguito dal Nipaf sannita, la Samte, la società della Provincia di Benevento che si occupa della gestione del ciclo dei rifiuti, ha precisato di aver “… sottoscritto un accordo temporaneo con la Provincia di Avellino per il conferimento straordinario di 50 tonnellate al giorno di rifiuti presso la discarica di Savignano Irpino. La priorità non può che essere quella della messa in sicurezza dell’impianto, per cui, nel rispetto del provvedimento assunto dalla magistratura, ci adopereremo per fare la nostra parte quanto prima e meglio possibile. La Samte ha già in fase avanzata di definizione i dispositivi di emergenza per scongiurare che il servizio di raccolta e smaltimento rifiuti possa subire arresti o rallentamenti a livello provinciale: questa è la nostra prima preoccupazione e siamo a lavoro per evitare disagi alla popolazione”.