Semaforo verde: il campionato dell’Avellino inizierà al Partenio-Lombardi

Semaforo verde: il campionato dell’Avellino inizierà al Partenio-Lombardi

12 agosto 2019

Come previsto, è giunto l’ok della Commissione di Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo che questa mattina ha fatto visita al Partenio-Lombardi. La Commissione istituita presso la Prefettura di Avellino ha riscontrato il rispetto delle varie prescrizioni in termini di sicurezza per ospitare le gare di Serie C dell’Unione Sportiva Avellino.

A buon fine gli interventi dei giorni scorsi sul sistema di videosorveglianza e sui tornelli. Resta ora sostituire alcuni fari dell’illuminazione e rimuovere un cespuglio che ostruisce l’inquadratura della telecamera posta all’ingresso del settore ospiti. Lavori di poco conto fa sapere l’assessore ai Lavori Pubblici Antonio Genovese il quale, insieme al delegato allo Sport Giuseppe Giacobbe, ha assicurato che Avellino-Catania si giocherà regolarmente allo stadio Partenio.

La ditta appaltatrice Sporteco infatti ha comunicato che i lavori per aggiustare le linee perimetrali del manto erboso inizieranno tra una settimana, il 19 agosto, e saranno portati a termine il 23. Dunque giusto in tempo per l’esordio casalingo in campionato del 25 agosto. Nulla da fare invece per la prima di coppa del 18 agosto contro il Bari.

La società in tal senso è al lavoro per una sede alternativa che non sarà facile reperire. In ultima analisi, sarà presa in considerazione l’opzione San Nicola di Bari ma senza inversione di campo. Residue le speranze di ottenere una proroga dalla Lega Pro che permetterebbe all’Avellino di giocare sul proprio campo.

Buone notizie anche per la Tribuna Montevergine che riaprirà i suoi settori laterali. La tribuna coperta infatti sarà omologata per 1.179 spettatori. A breve saranno sostituite alcune sedute danneggiate, dopodiché si procederà alla numerazione dei posti sui gradoni sprovvisti di seggiolini in modo da consentire il lancio della campagna abbonamenti. I nuovi sediolini però dovranno essere installati obbligatoriamente entro l’1 febbraio.