Seconda Categoria – Parco Aquilone, Iandolo: “Viviamo alla giornata”

15 dicembre 2011

Soddisfatto per la bella vittoria sul campo della Galluccese, il presidente del parco Aquilone Costantino Iandolo scommette sui suoi. Il mercato invernale ha portato il bomber ex Polstrada Giuseppe D’Onofrio, il portiere ex Falchi Rossi e San Tommaso Vito Andreottola e dal Passo Eclano Guerra. Hanno lasciato il Parco, invece, Del Gaudio e Savino Petracca. Il numero uno della compagine di Borgo Ferrovia carica i suoi in vista del big match di Prata contro la Castellana: “Finalmente ci stiamo sbloccando sotto tutti i punti di vista, mentale e fisico. La vittoria sulla Galluccese è stata significativa ed ha dimostrato che i ragazzi sono uniti. Sono convinto che disputeremo un grande campionato”. Non fa tabelle di marcia, le gare vanno giocate e vissute domenica dopo domenica, i bilanci si fanno alla fine: “Viviamo alla giornata, come società non ci siamo posto obiettivi altisonanti, certo se i risultati verranno proveremo a toglierci qualche bella soddisfazione”.
Questione stadio – Il numero uno del Parco si è recato in Comune per strappare la riapertura: “Tutto fermo. Se ne riparlerà l’anno prossimo”.