Lavoratori in nero in un ristorante dell’Alta Irpinia: 80 mila euro di sanzione per il titolare

Lavoratori in nero in un ristorante dell’Alta Irpinia: 80 mila euro di sanzione per il titolare

19 giugno 2018

Le Fiamme Gialle hanno scoperto ben 19 lavoratori in nero presso un hotel ristorante operante in una località turistica dell’Alta Irpinia. Ad agire sabato pomeriggio sono stati i militari della Tenenza di Sant’Angelo dei Lombardi.

Nel momento del blitz e dei controlli all’occhio dei militari è balzata subito la forte irregolarità, a partire da un’assenza di garanzie previdenziali ed assistenziali, all’interno della struttura: tutti i lavoratori della struttura, infatti, sono risultati irregolari.

Nei confronti del datore di lavoro è scattata la segnalazione per l’avvio della procedura finalizzata alla sospensione dell’attività imprenditoriale come previsto dall’art. 14 del decreto legislativo 81/2008.

Al momento l’attività ispettiva è attualmente in corso per la quantificazione delle sanzioni amministrative previste dalle disposizioni vigenti, stimate in circa ottanta mila euro.

L’attività di servizio svolta dalle Fiamme Gialle di Sant’Angelo dei Lombardi assume fondamentale importanza per la tutela della collettività, in particolare dei lavoratori e delle imprese che operano nel rispetto della legge, al fine di contrastare le distorsioni dell’economia locale ed arginare la concorrenza sleale.