Scontro sul “Landolfi”, Buonanno attacca il sindaco e rimette le deleghe

Scontro sul “Landolfi”, Buonanno attacca il sindaco e rimette le deleghe

20 luglio 2018

Crisi in maggioranza al Comune di Solofra. Il consigliere Gabriele Buonanno ha rimesso nelle mani del sindaco Michele Vignola le deleghe al Commercio, l’annona e i parcheggi. La sua attenzione è rivolta all’Ospedale Lanfoldi che, a sua detta, sarebbe stato svuotato di molte delle sue competenze, soprattutto nel caso di alcuni reparti. “Mi riferisco a tutte le richieste da me prodotte riguardo questione Ospedale Landolfi , riguardo la sistemazione e il decoro di piazza Mercato e dell’area bagni e mai evase”, si legge in un passaggio della sua lettera.

Il consigliere auspica una mobilitazione per difendere il Landolfi e rivolge un appello al governatore De Luca, all’onorevole Generoso Maraia, al presidente della Provincia, ai sindaci dei comuni limitrofi per fare fronte comune. “D’ora in poi voglio dedicare il mio tempo a immaginare e a costruire una vicenda nuova, in cui il protagonismo vero di gente laboriosa sia al centro di tutto, distante da storie che vengono da lontano, che non appartengono a me né a tanti che come me vorrebbero operare solamente in favore del bene comune del proprio paese”, è la chiusura della sua lettera.