Scontro auto-moto su Ofantina,dopo un mese di agonia muore centauro

28 agosto 2014

Dopo quasi un mese di agonia, Gerardo Colarusso, 40enne di Avellino, vittima dell’incidente stradale, avvenuto lo scorso 3 agosto, sull’Ofantina, nel tratto di strada che collega Manocalzati a San Potito Ultra è morto. L’uomo era a bordo della sua moto quando si schiantò con una Opel Astra guidata da un 52enne di Montefredane che stava svoltando verso S.Potito. Ora come da prassi il conducente dell’auto sarà incriminato per omicidio colposo. Al momento dell’incidente avvertì subito i soccorsi. Per Colarusso dopo un intervento chirurgico il quadro clinico è peggiorato, fino a spirare nella mattinata.