Sconcerto a Mugnano, trafugato calice in argento in Chiesa. L’appello del parroco

Sconcerto a Mugnano, trafugato calice in argento in Chiesa. L’appello del parroco

6 ottobre 2015

Furto nella Chiesa Maria Santissima del Carmine di Mugnano del Cardinale.

Secondo quanto riportato, ignoti avrebbero trafugato nella mattinata un prezioso calice in argento. Il tutto sarebbe avvenuto dopo la celebrazione della Santa Messa officiata da Don Giuseppe Autorino.

Dopo la messa, il parroco si sarebbe allontanato dalla Parrocchia per effettuare alcune commissioni.

Al rientro l’amara scoperta: il calice che aveva utilizzato per lo svolgimento di un matrimonio non era più al suo posto sull’altare.

“Dispiace per quanto accaduto, sono rimasto molto scosso. E’ un regalo risalente alla mia ordinazione presbiteriale a cui tenevo tanto – ha riferito il sacerdote al portale Mandamento Notizie – Mi auguro che qualcuno possa restituirlo quanto prima. La chiesa ci insegna che sappiamo perdonare dinanzi al pentimento”.

Il parroco nell’immediatezza regolare ha sporto denuncia presso il Comando della Compagnia dei Carabinieri di Baiano. Il valore del calice sarebbe stimato in circa 2mila euro.