Scandone, Tucci: “Siena ci ha impedito di fare canestro da sotto”

4 dicembre 2012

Siena – “Dobbiamo tirar fuori dei ricordi positivi da questa serata, e sono tutti tra il primo ed il secondo periodo quando abbiamo messo sul parquet una aggressività discreta”. Così Gianluca Tucci a commento della disfatta della Scandone a Siena.
“Non siamo però riusciti a segnare grandi canestri da sotto – aggiunge – nel secondo tempo poi ci siamo disuniti. Ci siamo preoccupati troppo del loro tiro da tre sguarnendo l’area. E così Siena ci ha punito anche dentro il pitturato. Moss, poi, è stato bravissimo a marcare Shakur e i cambi difensivi su Richardson ci hanno creato difficoltà”.