E’ biancoverde il cielo su Torino

E’ biancoverde il cielo su Torino

4 febbraio 2018

Renato Spiniello – Sfatato il tabù PalaRuffini, la Sidigas Avellino ingrana la marcia anche in campionato dopo il recente rullino di quattro sconfitte di fila tra Lba e Champions League. 59-77 il finale da Torino, con i biancoverdi che raggiungono il quartetto di testa completato da Brescia, Milano e Venezia, staccata la Virtus Bologna al quinto posto, distante due vittorie.

Primo quarto 9-19 Non c’è Patterson tra le fila locali, coach Recalcati si affida all’irpino Iannuzzi. Avellino parte bene con un 12-0 di parziale frutto di Filloy, Rich, Fesenko e D’Ercole. Torino non si sblocca e allora arriva il timeout dalla panchina. In uscita ancora punti per l’italoargentino della Sidigas, l’Auxilium rompe l’emorragia solo a 3′ dalla prima sirena. Washington prova a mettere in fiducia i suoi, mentre si rivede sui legni dopo l’infortunio Zerini. La Scandone torna a punti con N’Diaye dopo un controbreak torinese di 9-0. Al 10′ è doppia cifra di vantaggio per gli ospiti.

Secondo quarto 13-21 Parziale avellinese anche in avvio seconda frazione. La Fiat si inceppa e Wells, Scrubb e N’Diaye ne approfittano per scavare ancora il solco. Come per il primo quarto, Torino si sveglia a metà frazione e infila il break di 12-0 che riporta Poeta e compagni a -9. Filloy e Leunen colpiscono dalla distanza sul finire di quarto: 22-40 alla pausa lunga.

Terzo quarto 22-20 L’Auxilium sbatte contro il muro difensivo avversario anche in apertura di secondo tempo. Vujacic però non ci sta e fa male alla Scandone dalla distanza. Lo sloveno porta a casa anche un 2/3 in lunetta, toccando il -10. La risposta avellinese non tarda ad arrivare con Leunen (tripla) e Scrubb (2/2). I biancoverdi conservano il +16.

Ultimo quarto 15-17 Washington apre l’ultima frazione, per i lupi però è facile gestire l’ampio vantaggio accumulato finora. Fesenko schiaccia il +17 a 5′ dalla sirena. Mbakwe non ci sta, ma la tripla di D’Ercole è quella del gameover. Nel finale l’ucraino in canotta 44 giganteggia sotto i ferri. Ultimo giro di lancette buono solo per aggiornare i tabellini: finisce 59-77 con la quinta tripla di Filloy al PalaRuffini.

Sidigas Avellino: Fesenko 15 punti, Filloy 15, Scrubb e Wells 10, Leunen 7 + 9 rimbalzi e 5 assist

Fiat Torino: Garret 16, Vujacic 13, Washington 12, Mbakwe 11 + 9 rimbalzi.