Batticuore Sidigas: clamorosa rimonta sul gong e Varese è al tappeto

Batticuore Sidigas: clamorosa rimonta sul gong e Varese è al tappeto

10 marzo 2019

Renato Spiniello – Clamorosa rimonta Sidigas al Del Mauro nella sfida Playoff contro la Openjobmetis Varese. I lupi della palla a spicchi rimontato, nonostante le assenze di capitan D’Ercole, Nichols e Filloy, uno svantaggio che all’ingesso negli spogliatoi sembrava insormontabile. Sugli scudi il solito Cale Green con 24 punti e 10 rimbalzi, ma la grande sorpresa della serata sono i 12 punti di Campogrande, frutto di 3 triple. Bene anche il nuovo arrivato Udanoh (10+10).

Primo quarto 15-27 N’Diaye apre la contesa, segue puntuale la replica targata Avramovic e Moore (2-5). La Sidigas si aggrappa allora a Harper, ma ancora Avramovic e poi Archie infilano il +6. L’Openjobmetis prosegue il break con l’ex biancoverde Scrubb, costringendo Vucinic al primo, immediato, timeout. In uscita tocca a N’Diaye suonare la scossa ai suoi e svegliare il Del Mauro, ma Cain e Archie allargano ulteriormente la forbice (4-17). Avellino torna a punti soltanto con Green, ma alla prima sirena lo svantaggio è di 12 lunghezze.

Secondo quarto 15-26 Salumu apre dalla distanza la seconda frazione, con Tambone che lo imita sempre da oltre l’arco (15-33). Tocca a Sykes provare a ridare ossigeno ai padroni di casa, il folletto di Chicago predica però del deserto e la Scandone si fa punire dall’irpino Iannuzzi. A metà parziale lo svantaggio supera i 20 punti grazie al 2+1 di Avramovic. A corto di uomini ed energie, nel finale di tempo coach Vucinic deve mandare in campo anche il baby Sabatino, che ripaga subito il tecnico con una tripla. Anche Campogrande monetizza dalla distanza: resta però lo vantaggio di 23 punti al 20′.

Terzo quarto 24-9 La Sidigas parte bene con i 2 della media di N’Diaye e le triple di Harper (40-54). Cain prova a rimettere il match sui binari giusti per Varese, mentre la successiva tripla di Archie significa la ritrovata tranquillità per gli uomini in canotta biancorossa (46-62). Avellino risponde con un break di 8-0 che infiamma le gradinate del Del Mauro: 54-62 alla terza sirena.

Ultimo quarto 22-9 Campogrande dà speranze ai locali, mentre Udanoh completa il gioco da 3 punti per il -5 (61-66). Varese torna a punti con Scrubb, Green replica due volte per il -1 (67-68). Avramovic fa appena 1/2 in lunetta e Harper dall’angolo regala il primo vantaggio della gara ai lupi. Si va punto a punto all’ultimo giro di lancette: il canestro decisivo è quello di Green, per la Sidigas è una rimonta che ha del clamoroso. 76-71 il finale.