Doccia fredda Sidigas: Vitali sulla sirena dà la prima “L” al Del Mauro

Doccia fredda Sidigas: Vitali sulla sirena dà la prima “L” al Del Mauro

28 gennaio 2018

Renato Spiniello – Non delude le aspettative la sfida d’alta classifica tra Sidigas Avellino e Germani Basket Brescia, ad esultare però, dopo 40′ e un overtime, sono gli ospiti che si riprendono la vetta della classifica grazie ad una tripla di Michele Vitali a 2” dalla sirena. Alla Scandone non basta il solito apporto monstre di Rich (29 punti) e Leunen (15 punti, 5 rimbalzi e 5 assist). Leonesse sugli scudi con Landry (22 punti), i due Vitali (17 e 11) e Moore (15). Finisce 95-96 al Del Mauro, espugnato per la prima volta in stagione in Serie A.

Primo quarto 24-19 Moore saluta pubblico di casa e i sessanta tifosi ospiti con una tripla dall’angolo. La guardia bresciana si ripete prima dall’area e poi nuovamente dalla stessa mattonella: 8-0 di parziale chiuso dalle triple di Filloy. Landry e Hunt mantengono la Leonessa avanti, Leunen prova a suonare la carica ma Moss, puntuale, ristabilisce il +5. Si sbloccano anche Fesenko e Rich per i biancoverdi, mentre Sacripanti chiama Scrubb e Wells sui legni. I punti del pareggio li infila Filloy, direttamente dall’angolo (19-19). Nel finale di quarto c’è tempo anche per il sorpasso: lo firmano Wells e N’Diaye.

Secondo quarto 14-22 Rich dopo il primo break allarga ancora la forbice. La Sidigas riprende da dove aveva iniziato, costringendo coach Diana al timeout (28-19). Al rientro seduta in lunetta per N’Diaye (1/2), Brescia torna a punti con Moore e Traini (tripla da distanza siderale per l’italiano). Altra sospensione, questa volta invocata da Sacripanti. In uscita Bryan Sacchetti e Landry confezionano il controsorpasso, costringendo gli irpini a tornare a colloquio dal proprio coach (31-32). Wells dà spettacolo in alley-oop, ma la tripla di Luca Vitali fa chiudere il primo tempo sul +3 Brescia.

Terzo quarto 26-22 Tutti a cronometro fermo i punti dei biancoverdi in apertura ripresa. Fesenko, Leunen e Rich nell’ordine per il +8 Avellino. Il totem ucraino aumenta il bottino sempre dai 5.75 sfondando la quota del doppio vantaggio di scarto tra le due formazioni (57-43). La Germani prova a risalire la china con Vitali e Landry e puntuale arriva il timeout avellinese. In uscita la bomba di Leunen ristabilisce le distanze. Si rivede anche Sacchetti, che strappa un 2/2 dalla carità. I lombardi restano in vita con l’altro Vitali, Michele (64-63).

Ultimo quarto 21-22 Ultima frazione come un overtime: si va punto a punto. Fesenko e ancora il fratello di Luca aprono il quarto, segue la tripla di D’Ercole e i liberi di Moore (72-72). L’ex Sassari si ripete dalla distanza con il Del Mauro che si trasforma in una bolgia. Coach Diana si becca un tecnico, la Sidigas ne approfitta con Rich. Il 31enne di Pensacola si carica sulle spalle tutto il peso specifico dell’attacco biancoverde: +4 quando il cronometro segna poco più di 2′ alla sirena. La risposta ospite arriva dalla lunetta: doppio giro con Michele Vitali e Landry e quarto fallo per Fesenko. Segue la tripla di Landry, con Rich che impatta a 20” dal termine: 85-85 si va all’overtime.

Overtime 10-11 Supplementare nel segno di Rich: +5 Avellino con gli azzurri a raccolta dal proprio coach. In uscita di timeout arriva puntuale il controsorpasso bresciano (92-93). La Sidigas deve segnare e non delude con Wells a 10” alla sirena. Nel finale liberi per Rich: l’americano ne sbaglia 1 e la tripla in equilibrio precario (stile Filloy) di Michele Vitali dà la prima sconfitta stagionale in Lba al Del Mauro.


Commenti

  1. […] Doccia fredda Sidigas: Vitali sulla sirena dà la prima “L” al Del Mauro  Irpinia News […]

  2. […] Doccia fredda Sidigas: Vitali sulla sirena dà la prima “L” al Del Mauro  Irpinia News […]

  3. […] Doccia fredda Sidigas: Vitali sulla sirena dà la prima “L” al Del Mauro  Irpinia News […]

  4. […] Doccia fredda Sidigas: Vitali sulla sirena dà la prima “L” al Del Mauro  Irpinia News […]