Savignano/Perde il controllo dell’autocisterna, in fiamme 25mila litri di gasolio

by 19 marzo 2005

E’ riuscito a trarsi in salvo lanciandosi fuori dalla cabina del suo tir: fortunatamente il camionista ha riportato solo alcune escoriazioni e scottature, se la caverà in pochi giorni, mentre l’autocisterna è andata distrutta. E’ l’epilogo dell’incendio divampato sulla Statale 90 delle Puglie all’altezza di Ponte Gonnella a Savignano Scalo: improvvisamente, per cause ancora da accertare, nei pressi di una curva in direzione Foggia il camionista ha perso il controllo dell’autocisterna finendo prima fuoristrada per poi ribaltarsi sull’asfalto. In pochi istanti il gasolio, circa 25mila litri, che era contenuto nella cisterna ha preso fuoco: le fiamme si sono propagate all’esterno del tir fino a raggiungere le campagne limitrofe ed il fiume Cervaro. Sul posto si sono portati i Vigili del fuoco dei distaccamenti di Grottaminarda, Avellino e Benevento che per diverse ore sono stati alle prese con l’incendio da domare e i volontari del 118: fortunatamente il camionista era riuscito a lanciarsi dalla cabina traendosi così in salvo. Medicato, è stato trasportato all’ospedale di Ariano per le cure del caso. Sul posto anche i Carabinieri che hanno provveduto ad interdire la circolazione veicolare lungo il tratto interessato dal rogo: una chiusura che ha avuto gravi ripercussioni sul traffico in quanto la Statale 90 delle Puglie, a seguito dell’interdizione dell’A/16 per i tir superiori a 90 tonnellate, era l’unica valvola strada da poter percorrere.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.