Savignano: la casa albergo per gli anziani… non è più un’utopia

9 marzo 2006

Savignano – In appalto i lavori per la costruzione della casa albergo per gli anziani. Il progetto, bloccato da anni e riproposto con energia dalla squadra comunale del sindaco Oreste Ciasullo, è frutto di una compartecipazione tra Comune e Regione Campania per un importo di circa 745 mila euro. La struttura che sorgerà in via Nazionale, nei pressi della scuola Materna Procaccini, sarà in grado di accogliere circa 20 postazioni letto. All’interno della casa albergo è prevista la costruzione di una palestra e di luoghi di incontro, che saranno messi a disposizione non solo degli ospiti della casa albergo, ma di tutti i cittadini che ne faranno richiesta. Inoltre all’edificio sarà collegato l’Auditorium comunale, già presente sulla zona. Ottimista il primo cittadino Ciasullo. “E’certo un progetto ambizioso, ma fattibile. Lavoriamo per migliorare le condizioni materiali di vita dei più deboli perché il paese possa raggiungere standard di qualità sempre più alti”. Soddisfatto il numero uno di palazzo di città anche per i risultati ottenuti su altri fronti. Ottenuti, in base alla legge regionale n°26 del 2002, finanziamenti per la salvaguardia dei beni culturali, paesaggistico – ambientali. Priorità assoluta all’interno del programma integrato, finanziato per circa 90 mila euro, per la ristrutturazione della Chiesa della Madonna delle Grazie. L’edificio di culto, gravemente danneggiato dopo il sisma dell’80, grazie a questi fondi ritornerà all’antico splendore. Tra gli altri progetti anche la ristrutturazione del Palazzo Comunale, fatto costruire dal papa Benedetto XIII, e di Palazzo Alberini. All’interno della stessa legge regionale l’amministrazione ha avuto accesso ai fondi previsti per il “Piano Colore”. Dopo la redazione degli schemi cromatici di riferimento da parte del tecnico comunale, ogni cittadino potrà avere dalla Regione Campania un contributo del 50 % per i lavori di ristrutturazione esterna della propria abitazione.