“Sapere per saper essere”, Casa sulla Roccia incontra gli studenti

14 dicembre 2011

La “Casa sulla Roccia” il giorno 16 Dicembre 2011 alle ore 9:30 terrà, presso il Centro Sociale Samantha della Porta, un incontro formativo dedicato agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado di Avellino dal titolo “Legalità: Sapere per saper essere”. L’incontro tende a mettere in campo un nuovo approccio che riesca a catturare l’attenzione dei giovani su di un tema così atemporale quanto fondamentale attraverso l’utilizzo dei nuovi codici comunicativi affermatisi negli ultimi decenni. La “Casa sulla Roccia” si è vista impegnata nella realizzazione di un’iniziativa che tende a mostrare ai giovani la legalità non come un qualcosa che si impone all’individuo dall’alto ma come qualcosa che l’individuo stesso costruisce attraverso la sua costante interazione con la società. Su questa base si è scelto di portare sotto i riflettori quei percorsi di vita che snodandosi lungo strade diverse, oggi sembrano ripercorrere quella strada su di un unico binario: la scelta consapevole del cambiamento. Ospiti e protagonisti di questo confronto saranno: Don Aniello Manganiello, autore del libro “Gesù è più forte della Camorra”; Paolo Miggiani, rappresentante della Fondazione Pol.i.s., il Dott. Gennaro del Prete familiare di una delle vittime innocenti della camorra e due ragazzi di “Villa Dora” che hanno concluso il programma terapeutico con esito positivo. L’incontro sarà moderato dalla Dott.ssa Pina Pedicini, direttore terapeutico della fase del Reinserimento Sociale della Casa sulla Roccia, che a conclusione degli interventi aprirà il dibattito al fine di poter far confrontare gli ospiti e gli studenti sul tema trattato.