Sant’Angelo dei L. – A sorpresa Fischetti e Lucido nella nuova giunta

15 giugno 2005

Sant’Angelo dei Lombardi – Ieri pomeriggio il sindaco di Sant’Angelo dei Lombardi ha ufficializzato l’ingresso in Giunta di Tony Lucido che dovrà lasciare l’incarico di presidente della Pro – Loco locale – e a sorpresa Angelo Fischetti (ex assessore in precedenti amministrazioni ed ex assessore alla Comunità Montana AltaIrpinia). Passa dunque la richiesta di ampliamento della giunta nonostante le incertezze che hanno accompagnato l’attività politica dell’ultima settimana. Da 4, i rappresentanti dell’esecutivo passano a 6 unità. Una decisione maturata a seguito di riunioni chilometriche tra i rappresentanti della maggioranza Petito il cui operato è stato messo più volte sotto accusa: troppo impantanato nell’interminabile iter burocratico e troppo poco visibile. Diversi i motivi. Primo fra tutti la storia infinita della cosiddetta lista civetta ancora in piedi: solo Antonio Porcelli ad oggi ha presentato le dimissioni. Eppure nonostante i solleciti dei più, il primo cittadino non ha preso ancora le distanze dai rappresentanti imparentati. A raffica le accuse dell’esponente diessino Mario Del Goleto che alla fine si è anche autodenunciato per la storia delle presunte firme false. Per non parlare degli incarichi affidati ai dipendenti comunali, alcuni dei quali super ‘promossi’ altri penalizzati. Pertanto, dopo i “ni” che hanno accompagnato le scelte di Nicola De Vito che ha rinunciato all’incarico di assessore esterno, spetterà alla nuova squadra tentare di dare una svolta all’impasse amministrativo.