Santa Lucia – Furto in canonica: ladri rubano 2mila euro al parroco

16 febbraio 2010

Santa Lucia di Serino – Brusco risveglio questa notte per don Francesco, il parroco di Santa Lucia, e la perpetua che abita con lui in canonica. A svegliarli di soprassalto i rumori provocati da tre ladri che si erano introdotti nell’abitazione attigua alla chiesa dei Santi Pietro e Paolo. I ladri, forzato il portone d’ingresso, sono riusciti a salire al secondo piano della casa canonica e a frugare nelle camere da letto. Il parroco 70enne si è accorto della presenza dei tre, con il volto coperto, e ha dato l’allarme, prima svegliando la perpetua e poi allertando i Carabinieri. Immediato l’intervento dei militari delle Stazioni di Serino e Solofra. Purtroppo, però, prima di darsela a gambe dalla canonica, i ladri sono riusciti ad impossessarsi del danaro che i due custodivano nei cassetti delle rispettive camere da letto: un bottino di circa due mila euro in contanti. La chiesa, invece, non è stata minimamente toccata, prova questa che i ladri di questa notte non avevano di certo alcun interesse al furto sacrilego, connotandosi invece come normali topi d’appartamento che, questa volta, hanno preferito puntare sulla casa canonica, forse anche per la sua posizione isolata e defilata rispetto al resto del paese.