A Santa Lucia di Serino tentano il furto in un’abitazione, arrestati due rumeni

A Santa Lucia di Serino tentano il furto in un’abitazione, arrestati due rumeni

16 febbraio 2016

Continua la serrata lotta alla criminalità disposta dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino che questa notte ha arrestato in flagranza un rumeno 29enne che, congiuntamente alla sorella 27enne, si è reso responsabile del reato di furto in un’ abitazione del comune di Santa Lucia Di Serino.

A dare l’allarme è stata la proprietaria dell’immobile che, spaventata dall’ingresso dei due ladri nella sua casa dopo aver forzato la finestra, non ha esitato ad allertare il 112.

Ricevuta la segnalazione, tempestivo è stato l’intervento di una Gazzella, già in servizo in quella zona, che ha subito sorpreso l’uomo che, a volto scoperto, deposta la refurtiva, tentava di darsi alla fuga.

Il malvivente è stato condotto subito in questura dove il comando, attraverso una perfetta ricostruzione dei fatti, è riuscito ad individuare sia nella sorella la sua complice personale, sia nella coppia i responsabili di un altro precedente furto avvenuto nei giorni scorsi, sempre nel comune di Santa Lucia di Di Serino.

Dopo aver convalidato l’arresto, venivano  denunciati altre due persone per il reato di ricettazione, un 58enne ed un 37enne a capo di un’impresa dove è stata smaltita parte del bottino del precedente furto.

La refurtiva recuperata è stata restituita ai rispettivi proprietari.