Sanremo, 51enne di Montella ‘armato’ semina il panico in città

16 luglio 2014

Sanremo – Semina il panico a Sanremo sparando in aria alcuni proiettili con una scacciacani. Il protagonista è un 51enne originario di Montella, già noto alle forze dell’ordine, che la scorsa notte, in evidente stato di ebbrezza, ha seminato il panico nel dehor del bar ‘Vecchia Praga’ di via Gioberti a Sanremo, minacciando alcuni clienti con una fedele riproduzione di una Beretta calibro 9 (priva del tappino rosso). L’uomo è stato prontamente fermato e bloccato dagli agenti della Questura: dovrà rispondere di minacce aggravate dall’uso della pistola e ubriachezza molesta e sarà anche raggiunto da un foglio di via obbligatorio dalla città di Sanremo.

I testimoni hanno riferito che l’irpino pregiudicato (colpito da diversi fogli di via in numerose città italiane) dopo aver minacciato due uomini nel bar si sarebbe allontanato a piedi; nel frattempo i poliziotti allertati da una telefonata al 113, lo hanno subito inseguito e bloccato nei pressi delle poste di via Roma. Lui, però, è di nuovo scappato, ma è caduto per la scalinata di piazza Sardi, riportando la frattura di una gamba e la lussazione di una spalla. Al momento si trova in ospedale.