San Potito Ultra, elementari a rischio: la protesta dei genitori

San Potito Ultra, elementari a rischio: la protesta dei genitori

12 febbraio 2016

A rischio la scuola elementare a San Potito Ultra, in provincia di Avellino.

Dopo la lettera aperta dei giorni scorsi, la protesta va avanti per difendere la scuola. Si sono inaspriti gli animi delle mamme degli alunni del plesso scolastico di San Potito Ultra che denunciano quanto starebbe avvenendo rispetto all’accorpamento dei plessi scolastici di Chiusano San Domenico, Parolise e San Potito.

Quest’ultimi due ancora per quest’anno sono legati all’istituto comprensivo di Manocalzati.

La proposta iniziale della Provincia di Avelline, infatti, era stata anche approvata con una delibera della Regione Campania, ma stando a voci e note non ufficiali che si sono diffuse di recente, sarebbe in atto un tentativo daparte del Comune di Parolise di staccarsi dal futuro accorpamento, al fine di far rimanere legato il plesso a quello di Manocalzati.

Così dicono le mamme: “Chiediamo alla Regione Campania ed al governatore Vincenzo De Luca di operare nella massima trasparenza e agli altri genitori di restare compatti, iscrivendo i propri figli nel plesso di San Potito, senza farsi influenzare da nessuno”.