San Martino VC – Arrestato noto esponente del clan Pagnozzi

14 febbraio 2010

San Martino Valle Caudina – 3 anni, 9 mesi e 29 giorni: è la pena che dovrà scontare V. P., arrestato alle primi luci dell’alba di questa mattina dai carabinieri della stazione di San Martino Valle Caudina. L’uomo, classe 1968, è un noto esponente del clan camorristico Pagnozzi operante in Valle Caudina.

Il provvedimento consegue a ben 8 condanne, quasi tutte per i reati di ricettazione continuata, anche in concorso, e aggravata dalla recidiva, commesse nei comuni della Valle Caudina tra il 1989 e il 2000. L’uomo, rintracciato dai carabinieri presso la sua abitazione, è stato quindi condotto presso il carcere di Benevento, ove dovrà scontare una pena complessiva di 3 anni, 9 mesi e 29 giorni di reclusione. Tale quantità deriva chiaramente dalla somma delle precedenti 8 condanne, diminuite degli effetti dell’indulto e dei periodi di carcerazione già scontati a titolo di misura cautelare negli anni scorsi.

L’ordine di carcerazione è stato emesso dall’Ufficio Esecuzione Penale della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avellino, diretto dal Procuratore Capo dott. Mario Aristide Romano e porta la firma del sostituto procuratore Maria Luisa Buono. Si tratta di un provvedimento di determinazione di pene concorrenti, vale a dire un unico e definitivo ordine di carcerazione con il quale si va a imporre al condannato di scontare un cumulo di pene derivante dalla somma di precedenti processi penali.