San Martino Valle Caudina – Sigilli ad una cava di 3mila metri quadrati

30 giugno 2005

San Martino Valle Caudina – Un’area di oltre 3000 metri quadrati è stata sequestrata dagli Agenti del Corpo Forestale di Cervinara. La superficie nel territorio di San Martino Valle Caudina, era stata utilizzata per la costruzione di un impianto di lavorazione e di realizzazione di inerti fluviali. A seguito di attività investigativa, la Forestale ha scoperto che la struttura esercitava pur essendo priva delle licenze obbligatorie per lo svolgimento delle attività. Di qui i sigilli alla struttura, il sequestro dei macchinari presenti nella cava ed il deferimento del rappresentante legale della società all’Autorità Giudiziaria.