“Salviamo la Valle del Sabato”, Mazza: “Affrontiamo problemi lasciati irrisolti da tempo”

“Salviamo la Valle del Sabato”, Mazza: “Affrontiamo problemi lasciati irrisolti da tempo”

9 marzo 2017

“L’Associazione Salviamo la Valle del Sabato augura buon lavoro al neopresidente dell’ATO Rifiuti, il sindaco di Montefredane Valentino Tropeano. L’auspicio rivolto a lui e al nuovo ente è di affrontare con determinazione i numerosi problemi lasciati irrisolti per troppo tempo, che hanno determinato una situazione provinciale fallimentare dal punto di vista ambientale e gestionale, nonostante il grande dispendio di risorse economiche e umane.

Auspichiamo inoltre che i sindaci della provincia di Avellino valutino con sollecita attenzione, vista la scadenza del 13 marzo, l’avviso pubblico della Regione Campania per la manifestazione di interesse alla localizzazione di impianti di compostaggio di comunità per il trattamento della frazione organica dei rifiuti. Tali impianti sono la migliore risposta alla specificità dei nostri piccoli paesi.

Evitano la costruzione di incontrollabili megaimpianti, sottraggono le comunità agli appetiti di gestori incompetenti e senza scrupoli, favoriscono l’utilizzo di manodopera locale e consentono la produzione di compost di qualità da impiegare nelle nostre attività agricole, riducendo il consumo di fertilizzanti chimici. E’ il momento di scelte intelligenti e virtuose”.

 

Così, in una nota, il Presidente dell’Associazione Salviamo la Valle del Sabato, il Dott. Franco Mazza.