Salta il primo consiglio comunale ad Ariano, il centrodestra abbandona l’aula

Salta il primo consiglio comunale ad Ariano, il centrodestra abbandona l’aula

8 luglio 2019

Non è partito secondo i piani il primo consiglio comunale in sala Grasso ad Ariano Irpino. Il numero legale dei consiglieri è saltato e la seduta è stata sciolta.

La bagarre è nata quando si è dovuto votare per il presidente dell’assise.

Tre i candidati in corsa, tutti eletti nelle liste di Domenico Gambacorta: Daniele Tiso, Pasquale Puorro, Giovanniantonio Puopolo. Per le prime due votazioni era necessario ottenere i 2/3, e dopo le prime due senza esito, alcuni consiglieri avevano chiesto la sospensione dei lavori per trovare un’intesa. Ma il presidente pro tempore dell’assemblea, Luca Orsogna, ha preso la decisone di non procedere basandosi sul regolamento e non sulla prassi. E così gli eletti nelle liste di Centrodestra e Generoso Cusano hanno abbandonato l’aula facendo cadere il numero legale.

Lavori ancora in stand by per il governo cittadino i cui rappresentanti sono soltanto entrati in sala. Si tratta di una giunta tecnica composta da Francesca D’Antuono, Vito De Luca, Laura Cervinara, Massimiliano Grasso e Valentina Pietrolà.