Sacripanti sul titolo d’inverno: “Nulla di tangibile, ma grande risultato”

Sacripanti sul titolo d’inverno: “Nulla di tangibile, ma grande risultato”

13 gennaio 2018

Renato Spiniello – La Scandone colleziona il suo record di vittorie nel girone d’andata abbattendo la Dolomiti Energia Trentino al PalaTrento per 94-83. La quinta vittoria consecutiva in campionato vale però un altro storico record: quello di partecipare alle Final Eight di Coppa Italia da prima in classifica. Non era mai successo in 70 anni in storia.

Al termine del match non può che essere soddisfatto coach Sacripanti, che volge il primo pensiero a squadra e tifosi: “Contenti di aver chiuso il girone d’andata primi in classifica, il titolo di campione d’inverno è per la proprietà Sidigas, per i nostri tifosi e per questa squadra che ha sempre lavorato con grande dedizione e volontà. Non è nulla di tangibile, ma è comunque qualcosa di importante”.

Poi l’analisi sulla partita: “Vinto contro una squadra determinata e forte fisicamente che non ci stava a perdere in nessun modo. La vittoria l’abbiamo costruita in difesa, eravamo un po’ stanchi per la coppa e il fattore fisico incide sempre molto. All’intervallo eravamo sotto di 1, al terzo quarto addirittura di 5, ma poi l’ultimo periodo è stato di grandissima sostanza”.