Sacripanti si gode il successo: “Inizio perfetto, poi non sempre al top”

Sacripanti si gode il successo: “Inizio perfetto, poi non sempre al top”

17 dicembre 2017

Arriva l’ottavo successo stagionale per la Sidigas Avellino, che ha la meglio contro la VL Pesaro nella cornice dell’Adriatic Arena con il punteggio di 78-83.

“Sono contento per il risultato, un po’ meno per l’andamento della partita – commenta a fine gara coach Pino Sacripanti – abbiamo iniziato in maniera perfetta, tirando sempre sul lato opposto e chiudendo la loro difesa anticipando benissimo. Sul più 20 abbiamo tenuto bene per un po’, ma negli ultimi 5 minuti del secondo quarto siamo stati superficiali e troppo morbidi, non riuscendo ad avere la giusta mentalità per chiudere una gara che poteva essere affrontata in maniera molto più semplice”.

Il tecnico canturino non lesina però i complimenti alla Vuelle: “Sono stati bravi a recuperare nonostante noi abbiamo cambiato più difese. Hanno 2-3 giocatori di altissimo livello, ma anche un ottimo allenatore, che ci ha messo molto in difficoltà sul pick and roll laterale e che mi ha costretto a cambiare Fesenko non è ancora al meglio”.

Sulla situazione infortunati la chiosa dell’allenatore della Scandone: “Aspettiamo Wells, che non credo riesca a giocare mercoledì in Coppa, ma D’Ercole ha disputato un’ottima partita e sono molto contento per questo. Adesso ci prepariamo per Nanterre, sfida importantissima sul fronte Champions League”.