Sacripanti ci crede: “Fatto il nostro, a Bonn per passare il turno”

Sacripanti ci crede: “Fatto il nostro, a Bonn per passare il turno”

31 gennaio 2018

Renato Spiniello – “Contento del risultato e della partita”: ammette coach Pino Sacripanti dopo la vittoria interna ai danni dell’Aris Salonicco. Successo che permette alla Sidigas Avellino di restare aggrappata al treno Champions e puntare agli ultimi 40′ per passare il turno. Non basterà tuttavia battere i tedeschi di Bonn, visto che i biancoverdi sono sfavoriti nei confronti diretti contro lo Stelmet Enea Zielona Gora.

“Intanto abbiamo fatto il nostro – continua l’allenatore degli irpini – questa Champions è particolarmente difficile per le italiane anche perché il nostro campionato si è alzato di livello e si prende parecchie energie. E’ vero che abbiamo lasciato qualche punto di troppo per strada, ma mai per mancanza di volontà. Ora puntiamo a passare il turno giocandoci le nostre carte”.

Buone le prove dei vari Fitipaldo, N’Diaye e Scrubb. “Mi congratulo particolarmente con Thomas (Scrubb, ndr) – dice Sacripanti – perché data l’assenza per infortunio di Zerini si è dovuto sacrificare nel ruolo di ala forte”.

Il fiorentino probabilmente verrà recuperato già per la sfida di domenica sera contro la Fiat Torino. “Nei giorni scorsi ha fatto degli esami strumentali che hanno dato esito positivo, spero di recuperarlo quanto prima”.