Sacco incontra Foglia: “Soddisfatto del dialogo intrapreso”

25 agosto 2014

Con il Presidente Foglia abbiamo avviato un dialogo importante sulle cose da fare per la provincia di Avellino. Ho avuto la conferma di confrontarmi con uomo politico di elevate capacità che, pur nella diversità di appartenenza, persegue l’obiettivo del bene comune”. E’ quanto affermato dal segretario politico di Sud Europa e dirigente provinciale di Forza Italia, Fausto Sacco, a margine dell’incontro di questo pomeriggio ad Avellino con il Presidente del Consiglio regionale della Campania, onorevole Pietro Foglia. “Foglia – spiega Sacco – ha espresso rassicurazioni importanti su tutte le questioni poste: dalle trivellazioni, ai rifiuti di Pianodardine fino al Centro Aipa. L’ultimazione dei lavori e l’avvio delle attività del Centro Aipa è uno degli obiettivi che il Presidente Foglia intende conseguire entro la fine dell’ attuale consiliatura regionale, anche perché tale struttura rappresenta un’ eccellenza per l’intero mezzogiorno, a cui la Campania non può e non deve rinunciare”. “Sulle trivellazioni – prosegue Sacco – Foglia ha ribadito che la decisione è affidata al Governo Renzi, e che la Regione ha ben pochi strumenti a disposizione per poter intervenire, nonostante questo, profonderà ogni sforzo per difendere il territorio dalle speculazioni delle grandi multinazionali del petrolio. E’ evidente, inoltre, che l’impegno del Presidente nelle prossime settimane avrà uno sviluppo concreto per l’Irpinia, anche perché ho avuto prova del confronto che è in corso direttamente con Caldoro e con alcuni ministri del Governo Renzi”. Altro capitolo affrontato è stato quello dell’Accelerazione della spesa dei Fondi Ue in cui Foglia ha sottolineato le ingenti somme di danaro che sono state stanziate a favore delle comunità irpine da parte del Governo Caldoro. Tali finanziamenti, infatti, rappresentano una boccata d’ossigeno importante per  l’economia e alla crescita dei 118 comuni irpini Durante il colloquio, inoltre, il dirigente di Forza Italia ha colto l’ occasione per un breve confronto anche sulle prossime elezioni provinciali. Per Foglia e Sacco il rinnovo del Consiglio provinciale di Avellino costituisce l’ occasione utile per riannodare le file della coalizione dei moderati anche in vista delle elezioni regionali del 2015. Viva soddisfazione per l’esito del summit è stata espressa in definitiva dall’ esponente di Forza Italia: “Foglia è al momento l’unico rappresentante irpino in Regione ad avere una statura politica tale da ottenere attenzione rispetto ai problemi dei territori irpini. E’ questa la ragione per cui tanti amministratori locali confidano nel Presidente Foglia in quanto è senza dubbio un riferimento concreto per intermediare le problematiche delle comunità”.