S. Martino, assemblea pubblica per discutere sul Puc

5 dicembre 2012

Il tanto atteso Piano regolatore o meglio Puc sarà oggetto di discussione in assemblea pubblica. Ad annunciarlo è il sindaco Pasquale Ricci che proprio nei prossimi giorni, in accordo con la propria maggioranza, dovrebbe sciogliere la riserva sulla data e le modalità di svolgimento dell’assemblea. Due dati sembrano certi: primo, i giorni stabiliti sembrerebbero essere il 18 e 19 dicembre. Secondo, a partecipare all’assemblea sarà l’intero consiglio comunale. Compresa l’opposizione quindi. Lo scopo è ‘”un’operazione trasparenza che renda partecipe tutti i cittadini, le associazioni e i rappresentanti di categoria alla realizzazione del Piano urbanistico”. Queste le parole del primo cittadino che aggiunge: “In quella data verranno mostrate le linee guida per la realizzazione del Puc ed è importante che lo si faccia con competenza, con trasparenza e soprattutto con la partecipazione dell’intera comunità dato che è una vicenda che ci riguarda tutti da vicino”.

Ricordiamo che il nuovo regolamento del Puc recepito nei mesi scorsi dalla regione Campania prevede lo snellimento delle procedure. Difatti l’approvazione del nuovo Piano regolatore avverrà in giunta non più in consiglio comunale ma a quanto sembra la discussione sarà sempre pubblica ed allargata. Una scelta questa dell’assemblea che fu annunciata in consiglio comunale alcuni mesi fa e che oggi sta arrivando alla sua concretizzazione. Un punto fondamentale quindi per l’amministrazione Ricci che insieme al Piano colore – quest’ultimo già approvato – sarà redatto su criteri volti allo sviluppo del territorio e alla massima rivalutazione estetica del paese.

Il nuovo regolamento del Puc, – prosegue il vice sindaco Parrella – che abbiamo recepito dalla Regione Campania, prevede lo snellimento delle procedure. In particolare l’approvazione del piano regolatore avverrà in giunta non più in consiglio comunale. E’ nostro dovere, e quindi dell’amministrazione che rappresento, coinvolgere tutti i consiglieri su un argomento così importante che riguarda il territorio comunale e quindi tutti da vicino. Già in consiglio comunale, a seguito della richiesta dei membri dell’opposizione, il presidente del consiglio Sorrentino insieme a tutta la maggioranza, aveva preso l’impegno di una discussione sul Puc insieme a tutto il consiglio. Dal punto di vista urbanistico – conclude Parrella – il Puc, insieme al Piano del Colore già approvato nell’ultimo consiglio, sono un fiore all’occhiello del nostro paese e la redazione dello strumento sarà basata su criteri volti allo sviluppo del territorio e alla massima rivalutazione estetica del paese”. Importanti delucidazioni su una materia molto seguita e che quindi rendono trasparente l’operato degli amministratori sammartinesi.