Ruba un’auto sotto gli occhi dei cittadini: arrestato 30enne di origini gambiane

Ruba un’auto sotto gli occhi dei cittadini: arrestato 30enne di origini gambiane

11 dicembre 2019

Furto aggravato: è questa l’accusa che ha portato all’arresto di un trentenne di origini gambiane.

I fatti sono accaduti questa notte a Serino: sono stati alcuni cittadini che, a testimonianza dell’inestimabile valore aggiunto offerto dalla partecipazione della collettività al bene comune della sicurezza e della legalità, notato un extracomunitario armeggiare all’interno di un’auto in sosta, non hanno esitato a contattare il “112”.

In brevissimo la pattuglia della locale Stazione e quella della limitrofa Stazione di Solofra sono intervenute sul posto, bloccando il giovane straniero alla guida dell’utilitaria appena rubata.

Condotto in Caserma, il trentenne, inchiodato alle proprie responsabilità dalle evidenze della flagranza di reato, è stato dichiarato in arresto e, come disposto dalla Procura della Repubblica di Avellino, trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa di comparire dinnanzi al Tribunale per il rito direttissimo.

Nella mattinata odierna la citata Autorità Giudiziaria ha convalidato l’arresto del trentenne che è stato associato alla Casa Circondariale di Bellizzi Irpino.

L’autovettura è stata restituita al legittimo proprietario.

L’attività portata a termine è il frutto, nonché il corollario, del capillare controllo del territorio che i militari del Comando Provinciale Carabinieri di Avellino svolgono quotidianamente al fine di garantire sicurezza e rispetto della legalità.