Ruba profumi e prova ad eludere i sensori d’allarme: deferita 36enne

27 luglio 2008

Mercogliano – Nella tarda mattinata di ieri gli uomini della volante della Questura di Avellino sono intervenuti presso una profumeria del centro commerciale ‘Orbita’ di Torrette di Mercogliano a seguito della segnalazione di un furto. Una commessa ha infatti notato la presenza di tre ragazze aggirasi tra gli scaffali, con atteggiamento strano e con al seguito grosse buste. Ad insospettire la dipendente, in particolare, il comportamento di una di esse, che dopo aver pagato alla cassa un bagnoschiuma, si stava avviando con finta noncuranza verso l’uscita. A questo punto la commessa ha azionato i sensori del sistema di sicurezza, bloccando la donna. Gli agenti, giunti immediatamente sul posto, hanno dopo poco scoperto l’ingegnoso stratagemma usato dalla ladra: la busta era foderata da vari strati di fogli di alluminio, allo scopo di eludere i sensori del sistema antitaccheggio. E come oramai chiaro all’interno erano stati occultati i prodotti rubati: 7 confezioni di profumo per un valore di circa 350 euro. La donna, D.P.A. 36enne napoletana, che registra precedenti per oltraggio, violenza e resistenza, e’ stata deferita all’Autorità Giudiziaria per furto aggravato.