Ruba denaro al padre per acquistare droga: denunciato

15 maggio 2008

Montella – Rimane costante l’attenzione dei Carabinieri della Compagnia di Montella finalizzata verso la prevenzione e la repressione dei reati contro il patrimonio. In particolare, i militari nell’ambito di quello che si è rivelato essere lo scenario di un triste dramma familiare, in un paesino del Basso Calore, hanno recuperato una cospicua somma di denaro provento di reiterati furti ai danni di un pensionato del luogo.
L’uomo, infatti, aveva denunciato di essere stato derubato di circa 2mila euro, risparmi della pensione messi da parte e custoditi presso la propria abitazione.
In breve tempo, gli accertamenti effettuati dai Carabinieri hanno permesso di individuare l’autore e recuperare parte della refurtiva. Le indagini hanno da subito condotto in un’unica direzione che ha portato a denunciare in stato di libertà per furto il figlio stesso della vittima.
L’uomo, che vive nella stessa abitazione del padre, è un pregiudicato già noto agli investigatori e abituale assuntore di sostanze stupefacenti. Messo alle strette dalle incalzanti domande dei Carabinieri e dai numerosi ed inconfutabili indizi a suo carico ha ammesso le proprie responsabilità confessando di aver approfittato della momentanea assenza da casa del genitore per rubare il denaro per procurarsi le dosi di droga. Infatti, a seguito della perquisizione domiciliare è stato rinvenuto il denaro contante non ancora speso ed immediatamente restituito al legittimo proprietario. I Carabinieri, poi, in considerazione della già difficile situazione di disagio familiare hanno proceduto ad attivare il personale dei servizi sociali al fine di indirizzare l’uomo presso uno specifico centro di recupero per tossicodipendenti.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.